A Forlì campagna informativa sul rischio idraulico per residenti vicini ad aree allagabili

Lunedì 11 Dicembre 2017 - Forlì
Terreni allagati (immagine d'archivio)

Coinvolti complessivamente 4.683 fabbricati residenziali e produttivi per 4.811 nuclei familiari e 10.822 persone

Prende il via nel territorio comunale di Forlì un campagna di informazione rivolta prevalentemente ai cittadini che risiedono in aree fluviali esondabili, nelle aree allagabili con battente superiore a 50 centimetri, nelle aree poste nelle vicinanze degli argini fluviali. Si tratta, complessivamente, di 4.683 fabbricati, sia residenziali che produttivi, per 4.811 nuclei familiari e 10.822 persone. Per consegnare “porta a porta” il volantino predisposto dall'Ufficio comunale di protezione civile sono interessati i rappresentanti di Quartiere e i volontari delle associazioni di protezione civile.

Il Comune di Forlì, allo scopo di sensibilizzare la popolazione maggiormente esposta al rischio idraulico che interessa la maggior parte del territorio forlivese, ha avviato una campagna di informazione rivolta prevalentemente ai cittadini che risiedono in aree fluviali esondabili, nelle aree allagabili con battente superiore a 50 centimetri, nelle aree poste nelle vicinanze degli argini fluviali. Si tratta, complessivamente, di 4.683 fabbricati, sia residenziali che produttivi, per 4.811 nuclei familiari e 10.822 persone.

Al fine di consegnare “porta a porta” il volantino predisposto dall'Ufficio comunale di Protezione civile, è stata chiesta la collaborazione dei rappresentanti dei Quartieri a cui si affiancheranno le principali associazioni forlivesi di volontariato di protezione civile: Forlì Emergenza, Forlì Protezione Civile, SOS Forlì, Agesci Scout, Croce Rossa Italiana e Assistenti Civici. Il quartiere maggiormente interessato è quello Musicisti Grandi Italiani, seguito da Villafranca e Schiavonia. La consegna del volantino è programmata per il periodo dicembre-gennaio. L’iniziativa offrirà l'occasione per promuovere l'iscrizione dei cittadini ad Alert System, il servizio gratuito di messaggistica e comunicazioni per la ricezione delle allerte di protezione civile maggiormente pericolose.