Ai Musei di San Domenico il 22 ottobre viene presentato il libro “La Brigata ebraica 1944-1946”

Sabato 21 Ottobre 2017 - Forlì
Un'immagine di soldati della Brigata Ebraica (foto da Italiaisraeletoday.it)

Il 22 ottobre alle 10,30 nella Sala del Refettorio dei Musei di San Domenico di Forlì, in piazza Guido da Montefeltro, viene ospitata la presentazione del libro “La Brigata Ebraica 1944-1946”: saranno presenti gli autori del libro, Luciano Caro, Rabbino di Ferrara e Romano Rossi. Il volume è edito dalla Bacchilega editore, e patrocinato dal Comune di Forlì, è stata promossa dall' Associazione Nazionale Reduci della Friuli e dall' Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra sezione di Forlì. Il sindaco dDavide Drei porterà il saluto della cittadinanza. 

 

 

Quando si parla della lotta di Liberazione in Italia durante la seconda guerra mondiale o della grande battaglia attorno alla Linea Gotica si tende a pensare per lo più ai combattenti inglesi, americani e ai partigiani, anche se quello che combatté il nazifascismo fu in realtà un insieme molto ampio di uomini, provenienti da nazioni diverse e lontane tra loro.

 

Tra i vari gruppi ce ne fu uno di particolare rilevanza: non tanto per il numero o per il peso militare, ma per altri ben più significativi e peculiari motivi: si tratta della “Brigata Ebraica”, unità composta da combattenti di religione e cultura ebraica provenienti dai territori della Palestina e che proprio sulle colline romagnole ebbe il suo battesimo del fuoco.