Ausl Romagna: in 3000 con l'influenza in provincia di Ravenna, ma il picco deve ancora arrivare

Giovedì 4 Gennaio 2018
Immagine di repertorio

La patologia ha toccato soprattutto i bambini, ma anche gli anziani; l'Igiene pubblica suggerisce così a chi fa parte delle fasce a rischio di vaccinarsi

Dai dati della rete di controllo dell'influenza Influnet, attivata dall'Istituto Superiore di Sanità, l'Igiene Pubblica dell'Ausl Romagna ha elaborato una stima, sufficientemente attendibile, dalla quale emerge che nella settimana di Natale, in Romagna si sono verificati circa 8.600 nuovi casi di influenza; di questi, si può stimare che circa tremila siano stati in Provincia di Ravenna. La patologia ha toccato soprattutto i bambini, ma anche gli anziani


Ausl Romagna precisa comunque "che la stima di quella settimana non rappresenta il vero e proprio picco della malattia, atteso invece nei prossimi giorni, e per questo motivo l'Igiene pubblica suggerisce a chi fa parte delle fasce a rischio, di vaccinarsi".

Sul fronte dei servizi, al momento, sebbene ci siano stati accessi in Pronto Soccorso, non si è mai arrivati a situazioni critiche. Questi accessi sono stati soprattutto di anziani con complicanze respiratorie.