Caporalato. CGIL: "Basta allo sfruttamento! I lavoratori siano pronti a denunciare e coesi"

Giovedì 11 Ottobre 2018 - Forlì

Tramite nota stampa, la CGIL comunica quanto segue: "Apprendiamo dalla stampa che le forze dell’ordine assieme all’Ispettorato del Lavoro di Forlì, ancora una volta trovano nel nostro territorio lavoratori agricoli in condizione di sfruttamento, stipati in un appartamento come fosse un ghetto. Le denunce che il Sindacato effettua giornalmente, di una situazione crescente di caporalato nella nostra provincia e per l’appunto in Romagna, preoccupa sempre di più".


"Questa situazione deve essere fermata al più presto -continua l'intervento della CGIL-, come Sindacato chiediamo ai lavoratori di essere coesi e pronti a denunciare. Chiediamo alle istituzioni di attuare con fermezza la Legge contro il Caporalato, che rappresenta una conquista per la Legalità e per la difesa della dignità dei lavoratori e delle lavoratrici. La FLAI CGIL e la CGIL di Forlì continueranno a battersi per uno Stato legale e civile a fianco dei lavoratori".