Cooperazione Italia-Croazia, oltre 2 milioni per progetti tra cui con capofila Forlì

Mercoledì 8 Novembre 2017 - Forlì

Sono 7 i progetti dell’Emilia-Romagna che sono stati approvati nell’ambito del Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Croazia, a cui vengono destinati oltre 2 milioni 100 mila euro suddivisi tra le provincie di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e Bologna. Il finanziamento riguarda principalmente attività legate all’ambiente, alla cultura e ai trasporti, con l'obiettivo di una “crescita blu” dell’Area adriatica, cioè una collaborazione tra i soggetti transfrontalieri che si affacciano sul litorale per dare impulso all’economia e al turismo e, al tempo stesso, tutelare l’ambiente.

 

Sul totale delle 22 proposte progettuali che hanno superato con successo le fasi di valutazione del bando - pubblicato lo scorso marzo - quasi un terzo, quindi, viene dall’Emilia-Romagna: di tre sono capofila i Comuni di Ravenna e Forlì e il Gal (Gruppo di azione locale) Delta 2000; agli altri quattro la Regione partecipa in qualità di partner.