Domenica 26 Coldiretti Forlì-Cesena celebra a San Piero in Bagno la 67° Giornata del Ringraziamento

Sabato 25 Novembre 2017

Dopo la cerimonia religiosa taglio del nastro per il nuovo ufficio zona dell'Alto Savio

Coldiretti Forlì-Cesena celebra domenica 26 novembre la 67° Giornata provinciale del Ringraziamento, un momento di preghiera, ma anche di riflessione sul ruolo dell’agricoltura come fondamentale pratica economica e sociale, nonché occasione per tracciare un primo bilancio dell’annata agraria appena conclusa.


Il 2017 agricolo, che Coldiretti ripercorrerà insieme alla Diocesi di Cesena e Sarsina, co-organizzatrice della cerimonia religiosa in programma a partire dalle ore 10.45 nella chiesa di San Piero Apostolo a San Piero in Bagno, è stato indubbiamente caratterizzato dalla siccità che ha avuto effetti molto pesanti per molti comparti, non ultimo la zootecnia per gli effetti negativi sui pascoli e sulla produzione di foraggi. Tuttavia è anche l’anno dall’entrata in vigore dell’etichetta d’origine per latte e formaggi, nonché dall’approvazione dell’etichettatura per pasta, riso e derivati del pomodoro. Da inserire a bilancio, sotto le voci positive, la nascita della Filiera Italia per valorizzare le produzioni agricole Made in Italy d’eccellenza e, notizia di queste ultime ore, il record storico ottenuto dell’agroalimentare tricolore all’estero con le esportazioni che superano per la prima volta i 40 miliardi di euro per effetto di una crescita del 7%.

Ritornando al programma della Giornata, dopo la Santa Messa solenne con l’offerta dei frutti della terra officiata dal parroco Don Rodolfo Tonelli, si procederà alla benedizione dei mezzi agricoli e a seguire all’inaugurazione del nuovo Ufficio Zona Coldiretti/Impresa Verde Romagna in piazza Salvador Allende. Una inaugurazione che simboleggia concretamente la volontà dell’Organizzazione agricola di adeguare le proprie strutture sul territorio, da un lato per continuare la propria primaria attività politico/sindacale, dall’altro per migliorare servizi e consulenze rivolti non solo alle esigenze di Soci ed imprese, ma anche ai cittadini che sempre più scelgono gli uffici Coldiretti per poter soddisfare le proprie richieste, incentrate soprattutto sui temi della previdenza, del servizio alla persona e dell’assistenza sui temi fiscali.

“Con questo nuovo ufficio zonale – spiega il Presidente Coldiretti Forlì-Cesena Andrea Ferrini - rinforziamo la nostra presenza sul territorio dell’alta Valle del Savio garantendo la continuità della nostra attività sindacale e nei servizi erogati ad imprese e cittadini, in una struttura adeguata e al passo coi tempi”.