Emergenze e comunicazione del rischio, i Comuni della Romagna Forlivese adottano 'Alert System'

Martedì 8 Novembre 2016 - Bertinoro, Borghi, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Civitella di Romagna, Dovadola, Forlì, Forlimpopoli, Galeata, Meldola, Modigliana, Portico e San Benedetto, Predappio, Premilcuore, Rocca San Casciano, Santa Sofia, Tredozio
Foto d'archivio

I circa 180 mila residenti nel territorio delle 15 amministrazioni coinvolte potranno essere avvertiti in tempo reale 365 giorni all'anno, 24 ore su 24, in qualsiasi luogo in cui si dovessero trovare utilizzando telefonia fissa, mobile, sms, e fax

Avvisare in tempo reale i propri cittadini in caso di emergenze di protezione civile o eventi particolari. E' quanto potranno fare le 15 amministrazioni comunali che danno vita all'unione dei comuni della Romagna Forlivese che, per primi in Romagna, hanno adottato "Alert System", il sistema, già attivo in Italia in quasi 2 mila comuni, per la comunicazione del rischio. 

Il servizio, presentato durante una conferenza stampa nel municipio di Forlì, permette di avvertire i circa 180 mila residenti di Bertinoro, Castrocaro terme - Terra del sole, Civitella, Dovadola, Forlì, Forlimpopoli, Galeata, Meldola, Modigliana, Portico e San Benedetto, Predappio, Premilcuore, Rocca San Casciano, Tredozio e Santa Sofia, 365 giorni all'anno, 24 ore su 24, in qualsiasi luogo in cui si dovessero trovare utilizzando telefonia fissa, mobile, sms, e fax.

I messaggi riguarderanno solo le due, su tre tipologie, allerte più gravi. Per quanto riguarda i numeri di telefono fisso sono già state acquisite da 'Alert System' circa 30 mila utenze di altrettante famiglie, pari a circa 90 mila cittadini, mentre per quanto riguarda i numeri dei telefoni cellulari su tutti i siti dei 15 comuni dell'unione forlivese sarà attivato, nella home page, un link dove ogni cittadino potrà accreditarsi al servizio fornendo, con procedura che tutela assolutamente la privacy, il numero del proprio apparecchio personale.

Nei prossimi giorni sarà già effettuata una 'telefonata zero' con la quale ciascun sindaco telefonerà ai propri cittadini per comunicargli l'avvio di 'Alert System'.