Finanziamento di 1.250.000 euro per la realizzazione di opere e servizi nel centro storico di Forlì

Domenica 26 Novembre 2017 - Forlì
Il palazzo comunale di Forlì

Il Comune prevede fondi dedicati al sostegno delle piccole imprese e attenzione a sostenere, qualificare e ad incentivare la continuità delle attività e degli esercizi di corso Mazzini e corso della Repubblica

Il Comune di Forlì ha predisposto una variante del Piano operativo del commercio mediante la quale si potrà destinare in modo specifico un finanziamento di circa 1.250.000 euro per la realizzazione di opere e servizi nel centro storico. Inoltre è già previsto un intervento di riqualificazione di corso della Repubblica, che andrà integrato con un apposito progetto per corso Mazzini.

All’indomani della presentazione da parte di Confartigianato, Cna, Confcommercio e Confesercenti delle Osservazioni alle linee guida per la rivitalizzazione del cuore cittadino, il sindaco Davide Drei e la Giunta comunale esprimono interesse e soddisfazione, sia per i contenuti sottoposti all’attenzione pubblica, sia per l’assetto relazionale che guida l’azione condivisa dalle quattro importanti realtà di rappresentanza economica.

“Le opinioni e le idee emerse - dice il sindaco - dimostrano buona sintonia e condivisione di vedute strategiche, quindi costituiscono un punto di confronto proficuo per dare concretezza ai contenuti partendo dal Piano per il centro storico approvato dal Consiglio comunale in ottobre. Raccogliamo quindi l'invito che ci è rivolto ad agire in termini di pronta operatività su alcune azioni che possono dare in tempi brevi concreti segnali di rilancio”.

Ad approfondire alcuni aspetti intervengono anche il vicesindaco Lubiano Montaguti, impegnato sui temi dello sviluppo economico e del lavoro, e l’assessore con delega al centro storico Marco Ravaioli. “Un'attenzione speciale sarà assegnata a sostenere, qualificare e ad incentivare la continuità delle attività e degli esercizi situati nel centro storico ed in particolare quelli sui principali assi di accesso, a cominciare da corso Mazzini e corso della Repubblica - affermano i due amministratori -. Già nello schema di bilancio approvato nella giunta di venerdì 24 novembre sono stati previsti appositi fondi dedicati al sostegno delle piccole imprese, in continuità con quelli attivati per le imprese artigiane di recente costituzione, le cui priorità e i criteri saranno naturalmente concordati con le associazioni di categoria.

Nella stessa Giunta è stata avviata una procedura negoziale relativa ad una variante del Piano Operativo del Commercio mediante la quale si potrà destinare in modo specifico un finanziamento di circa 1.250.000 euro per la realizzazione di opere e servizi nel centro storico - proseguono Montaguti e Ravaioli -. Nel Piano del centro storico inoltre è già previsto un intervento di riqualificazione di corso della Repubblica, che andrà integrato con un apposito progetto per corso Mazzini. La sfida che abbiamo davanti è quella di invertire strutturalmente la tendenza degli ultimi tempi e di fare in modo che gli operatori del Centro vedano valorizzato il proprio lavoro e che nuovi imprenditori del commercio, della ristorazione o dell’artigianato decidano di investire in questa fondamentale porzione di città".