Giovanni Martinelli è il nuovo direttore scientifico dell’Istituto Tumori della Romagna (Irst) Irccs

Lunedì 11 Dicembre 2017 - Meldola

Succede a Dino Amadori, pioniere della moderna oncologia e ideatore del progetto IRST nelle strutture dell'ex ospedale civile di Meldola

Giovanni Martinelli sarà il nuovo direttore scientifico dell’Istituto Tumori della Romagna (IRST) IRCCS per il prossimo triennio. Tra i massimi ematologi e ricercatori italiani, già membro del Comitato medico scientifico IRST, dall'1 gennaio 2018 succederà a Dino Amadori, pioniere della moderna oncologia, ideatore del progetto IRST e direttore scientifico IRST fin dall’avvio delle attività nel 2007 nelle strutture dell'ex ospedale civile di Meldola. Il cda IRST ha inteso creare e offrire al professor Amadori la qualifica di direttore scientifico emerito.

Sarà Giovanni Martinelli il nuovo direttore scientifico dell’Istituto Tumori della Romagna (IRST) IRCCS per il prossimo triennio. La nomina, previo parere dell’Assemblea dei soci, è giunta dal consiglio di amministrazione riunitosi lunedì 11 dicembre. Il professor Martinelli, tra i massimi ematologi e ricercatori italiani, già membro del Comitato medico scientifico IRST, dall'1 gennaio 2018 succederà al professor Dino Amadori, pioniere della moderna oncologia, ideatore del progetto IRST e direttore scientifico IRST fin dall’avvio delle attività nel 2007. In virtù dell’altissimo valore scientifico ed umano profuso, il cda IRST ha inteso creare e offrire al professor Amadori la qualifica di direttore scientifico emerito.

La nomina di Giovanni Martinelli, scelto entro una rosa di candidati estremamente qualificati, segue la pubblica selezione indetta lo scorso marzo e affidata ad una commissione esterna composta da 5 eminenti esperti. La scelta di Martinelli premia - come da bando - sia l’elevata produzione scientifica del nuovo direttore sia la notevole capacità progettuale ovvero l’aver presentato un convincente progetto per potenziare e indirizzare le attività di ricerca traslazionali. Tra i compiti che spetteranno a Martinelli figurano la promozione, il coordinamento e la gestione delle attività di ricerca scientifica dell’Istituto in coerenza con la programmazione regionale e ministeriale, la gestione dei finanziamenti della ricerca, la presidenza del Comitato tecnico scientifico e del Comitato medico scientifico IRST. Giovanni Martinelli, nato a Vimercate, in provincia di Milano, nel 1960, si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Verona nel 1985, conseguendo successivamente specializzazioni in Ematologia Generale e Genetica Medica. Martinelli è Medico Dirigente presso AO Bologna, Policlinico Sant'Orsola - Istituto di Ematologia “Seragnoli”. Durante l’attività assistenziale si occupa primariamente di pazienti con linfoma, mieloma multiplo, leucemia acuta.

L’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (IRST) è un centro interamente dedicato alla cura, alla ricerca clinica, biologica e traslazionale e alla formazione in campo oncologico. Operativo dal 2007 all’interno delle strutture dell'ex Ospedale Civile di Meldola, IRST Srl è soggetto del Servizio Sanitario della Regione Emilia-Romagna riconosciuto dall’aprile 2012 quale Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs).