Mezzacapo (Lega): "Piazza San Carlo e il centro storico in balia di spacciatori e ubriachi"

Martedì 20 Settembre 2016 - Forlì
Situazione di degrado in centro a Forlì (foto archivio Blaco)

Per il consigliere del Carroccio continuano le segnalazioni di cittadini e residenti sulla situazione di degrado a due passi dal Comune

Urla, minacce, e traffico di stupefacenti fin dalle prime ore del mattino; questo è lo spettacolo che si presenta agli occhi di un qualunque cittadino, forlivese e non, che malauguratamente attraversa Piazzetta Novanta Pacifici, proprio sotto il loggiato del Comune. 

Stesso copione pochi passi più in là, nella rinnovata piazzetta San Carlo, recentemente “riaperta” al pubblico dopo l'investimento effettuato dalla precedente Amministrazione comunale di circa 600mila euro, di cui 200mila di contributo regionale per la riqualificazione commerciale del centro storico. 

Soldi spesi bene se pensiamo che questo piccolo spazio nel cuore del centro storico forlivese è diventato un orinatoio a cielo aperto.
Una situazione esplosiva che si ripresenta anche in Via Giorgio Regnoli dove, da una decina di giorni, si registrano pericolosi episodi di consumo improprio di alcolici e traffico di stupefacenti. Invito il Sindaco Drei a farsi un giro, meglio se in compagnia, in queste piccole piazze del forlivese, che invece di essere utilizzate a beneficio della collettività, sono in balia di spacciatori e ubriachi.

Daniele Mezzacapo, consigliere Lega Nord