MotoGp / Dovizioso in Malesia per tenere aperto il discorso Mondiale: "Dura, ma tutto può succedere"

Mercoledì 25 Ottobre 2017 - Forlì, Forlimpopoli
Andrea Dovizioso, 31 anni, sa che per riuscire a scavalcare Marc Marquez deve ottenere il massimo nei due ultimi GP

Il forlivese della Ducati deve recuperare 33 punti da Marquez a due gare dalla fine: "Purtroppo ho perso molti punti a Phillip Island e la corsa per il titolo sembra compromessa, però penso sempre positivo. E l'anno scorso a Sepang ho vinto: ce la metteremo tutta"

Provarci è un dovere. Andrea Dovizioso non ha tempo per piangersi addosso dopo il flop australiano e a Sepang, teatro del Gran Premio della Malesia, cercherà di tenere ancora aperto un Mondiale che sembra ormai saldamente nelle mani dello spagnolo Marc Marquez, a +33 sul forlivese della Ducati a due sole gare dalla fine. 

"Purtroppo ho perso molti punti a Phillip Island e adesso la mia corsa per il titolo sembra compromessa - riconosce il ducatista - Io però penso sempre positivo e ora siamo qui in Malesia, una pista molto impegnativa, anche a causa del grande caldo, dove l'anno scorso ho vinto e quindi tutto può succedere. Se Marquez continuerà ad essere così veloce nelle due gare rimanenti sarà un'impresa difficile, ma noi a questo punto dobbiamo solo cercare di portare a casa il massimo risultato e ce la metteremo tutta".