Piante, siepi e rami sporgenti sulle strade: ordinanza del sindaco di Predappio per il loro taglio

Sabato 14 Ottobre 2017
Il sindaco di Predappio Giorgio Frassineti

Disposizione rivolta ai proprietari e tenutari. L’esecuzione dei lavori entro il 15 aprile

Il sindaco di Predappio Giorgio Frassineti ha emesso un’ordinanza finalizzata al taglio delle piante e/o delle siepi ai margini delle strade comunali e vicinali di uso pubblico, nel caso in cui sussista pericolo per la pubblica incolumità o, comunque, intralcio per la fluidità della circolazione anche pedonale.


La disposizione è inoltre finalizzata alla rimozione immediata dalla strada e dagli spazi pubblici di alberi, ramagli e terriccio provenienti dai fondi confinati; in particolare in occasione di eventi metereologici intensi quali temporali, vento o nevicate. L’ordinanza è rivolta a tutti i proprietari o tenutari, frontisti delle strade comunali, vicinali di uso pubblico, piazze e corti situate nel territorio comunale: per l'esecuzione dei lavori non è necessaria alcuna autorizzazione, trattandosi di provvedimento urgente per la pubblica incolumità.

Il taglio delle piante dovrà essere eseguito a regola d'arte, entro il 15 aprile 2018: l'inosservanza è perseguibile per legge, con sanzioni amministrative comprese tra 25,00 e 500,00 euro. L’ordinanza è la n. 62 del 12/10/2017, consultabile sul sito istituzionale del Comune di Predappio.

Per ulteriori informazioni, contattare l'Ufficio Tecnico comunale (tel. 0543 921740).