Scoperto con una pistola rubata, arrestato un 24enne a Forlì

Giovedì 21 Dicembre 2017 - Forlì, Galeata
Foto di repertorio

Detenzione illegale di arma comune da sparo e ricettazione i capi d'accusa per un giovane moldavo, ora ai domiciliari. Denunciato un amico 21enne albanese

Un giovane moldavo di 24 anni, disoccupato e residente a Forlì con la famiglia, è stato arrestato e successivamente, dopo la conferma, posto dalla magistratura agli arresti domiciliari, per detenzione illegale di arma comune da sparo e ricettazione

Il giovane venerdì scorso era entrato in un bar in compagnia di un amico albanese 21enne, poco dopo si era messo a scherzare con i due figli piccoli del titolare del locale. Quando il 24enne si è chinato all'altezza dei due bimbi, dalla tasca del suo giubbotto è caduta a terra una pistola, immediatamente raccolta e rimessa in tasca dall'amico ventunenne.

L'accaduto non è sfuggito ad alcuni presenti che hanno avvisato la Polizia. Gli investigatori, avendo a disposizione le immagini registrate dal circuito di sicurezza del locale, hanno identificato il giovane moldavo: nella camera da letto della sua abitazione è stata trovata la pistola, una Browning calibro 6,35 risultata rubata nel 2011 in una abitazione a Galeata, sull'Appennino forlivese. L'amico 21enne pluripregiudicato è stato denunciato per la detenzione momentanea dell'arma e per non essere in regola con le norme di permanenza sul territorio nazionale.