SMART: seminario gratuito a Forlì sulla comunicazione e tecnologie digitali

Lunedì 3 Luglio 2017 - Forlì
Andrea Maulini

L'esperto digitale Andrea Maulini sarà a Forlì mercoledì 5 luglio per il seminario "Smart" organizzato da Legacoop Romagna e rete di imprese Treseiuno

Telefonini, tablet, sistemi “in cloud”, agende condivise, CRM. Ma anche virus, malware, spam, moltiplicazione dei gruppi whatsapp, stress da email. Le nuove tecnologie informatiche e di rete hanno fatto il loro ingresso molto velocemente negli uffici e negli stabilimenti produttivi delle aziende. Nuovi dispositivi sono entrati a far parte dell’attività di tutti i giorni, così come sistemi di messaggistica e piattaforme di collaborazione, portando indubbi vantaggi insieme a nuove sfide da affrontare.

 

 

La partecipazione è gratuita previa conferma: forli@legacoopromagna.it - 0543 785410.

 

Come sfruttare al meglio le opportunità già disponibili per le cooperative e le realtà del non profit? Quali sono le sfide e i trend che investiranno il mondo del lavoro nei prossimi mesi?

Se ne parlerà mercoledì 5 luglio a Forlì dalle 9,30 alle 13 in occasione di “Smart – Opportunità e sfide digitali”, seminario organizzato da Legacoop Romagna in collaborazione con la rete di imprese Treseiuno. L'iniziativa si terrà nella sala assemblee di CIA-Conad, in via dei Mercanti 3 a Forlì.



La partecipazione è gratuita. Per motivi organizzativi è richiesta conferma alla segreteria della sede di Forlì di Legacoop Romagna:  forli@legacoopromagna.it – tel. 0543 785410‎.

 

>> IL PROGRAMMA

Dopo il saluto del direttore di Legacoop Romagna, Mario Mazzotti, l’analisi di scenario sarà affidata all’esperto di comunicazione e tecnologia digitale Andrea Maulini.

Direttore Generale di Profili (www.profili.eu), Andrea Maulini è docente in corsi e master per numerose università e scuole di formazione (quali Università Bocconi, Università di Bologna, Luiss Business School e SDA Bocconi). Svolge attività di consulente per numerose realtà di livello nazionale e internazionale (tra le altre, ActionAid, Alleanza delle Cooperative, Danone, De Agostini, Feltrinelli Editore, Il Sole 24 Ore, Legacoop, Mediaset, MTV, Rai, Regione Lombardia, Wind, Zuegg).


Seguirà l’intervento del responsabile Comunicazione e IT di Legacoop Romagna, Emilio Gelosi, che presenterà alcune opportunità gratuite di marketing e tecnologia per le realtà del non profit. Guido Biondi, programmatore della cooperativa ADIT mostrerà alcune esperienze di successo con un software CRM a sorgente libero per la gestione di progetti, agende e clienti. Nella seconda parte della mattinata, subito dopo la pausa caffè, uno dei temi cardine sarà la sicurezza informatica, in particolare dal punto di vista delle tecnologie mobili e delle nuove normative in materia. Sono attese le relazioni di Giuliano Babini, sistemista della cooperativa di informatici SOASI e del partner Tribucoop Guido Mondelli. Lorenzo De Benedictis presenterà invece il nuovo portale di Legacoop Romagna “Cooperazionelavoro”, di cui è responsabile di progetto.

Le conclusioni saranno affidate al presidente di Legacoop Romagna, Guglielmo Russo.‎


>> LE DICHIARAZIONI

«Ormai una parte importante delle nuove sfide di mercato – dice il presidente di Legacoop Romagna, Guglielmo Russo – può essere gestita solo online e attraverso i dispositivi mobili. La rete Treseiuno tra le cooperative dell’informatica, della comunicazione e dei media è uno degli strumenti che ci consente di mantenere un alto livello di aggiornamento sulle tendenze in atto e di fornire strumenti operativi immediati per le realtà associate».


«Le cooperative di ogni dimensione stanno adottando con grande velocità le nuove tecnologie informatiche e di rete – spiega il direttore generale di Legacoop Romagna, Mario Mazzotti – e noi le stiamo affiancando in questo processo caratterizzato da grandi opportunità, ma anche da complessità nuove, come il tema della sicurezza informatica che affronteremo nel seminario del 5 luglio».