Solidarietà. A Forlì un aperitivo per la prof Luisa Stracqualursi

Giovedì 14 Marzo 2019 - Forlì
Markusweber93, pixabay, creative commons

Venerdì 22 marzo, la mensa del campus di Forlì, piazzale Igino Lega 2, rimarrà aperta dalle ore 17 per ospitare l’aperitivo di raccolta fondi per Luisa Stracqualursi, professoressa malata di cancro.


L’iniziativa solidale messa a punto da alcuni studenti ed in collaborazione con l’università di Bologna ed Elior è nata con il desiderio di creare un evento che fosse non solo un aiuto concreto, ma anche un punto d’incontro per tutta Forlì. Ogni singolo versamento sarà effettuato in forma anonima e tracciabile, l’intero ricavato sarà destinato a Luisa.

«Manca ancora molto, ma noi siamo determinati a fare tutto il possibile per ridarle speranza, a partire da qui, nel campus dove Luisa insegna e dosve ha trovato la forza per andare avanti.» spiega uno degli studenti, «L’unica cura che le permetterebbe di sopravvivere è in fase sperimentale negli Stati Uniti, ma le servono 300.000 euro per farla. A noi una piccola donazione non costa nulla ma per lei vale una vita intera.»