Turismo: pedalando con Bernard Hinault alla scoperta delle strade della Romagna

Mercoledì 29 Marzo 2017 - Bertinoro
Foto di repertorio

Il Campione francese testimonial di un educational tour (da oggi al 3 aprile) sull'offerta cicloturistica del nostro territorio: principali tappe Cervia Milano Marittima, Cesena, le colline del Sangiovese con Bertinoro e Fratta Terme, Montiano e Montecchio

E' l'ex campione francese Bernard Hinault, vincitore in carriera di 5 Tour de France, 3 Giri d'Italia e 2 Vuelta di Spagna, il testimonial di un educational tour promosso da Apt Servizi Emilia-Romagna, in collaborazione con il Consorzio Terrabici, sull'offerta cicloturistica della regione per i mercati internazionali, nell'ambito del progetto Bike Experience. 

Dopo i primi due Fam Trip che hanno inaugurato la stagione 2017, organizzati per grandi tour operator statunitensi, da oggi (29 marzo) al 3 aprile l'eductour coinvolgerà anche un giornalista (Christian Bacquet che scrive sul sito della Federazione francese di cicloturismo) e tre tour operator francesi specializzati nel settore bike (Fun2Sport, Velo Voyageur, MH Event), oltre a Michel Marzolf, dirigente della Federazione francese di cicloturismo e presidente di un'importante associazione di ciclismo amatoriale.

Cervia Milano Marittima, Cesena, le colline del Sangiovese con Bertinoro e Fratta Terme, Montiano e Montecchio sono le principali tappe del Fam Trip, che consentirà una vera e propria full immersion nel mondo bike della Romagna, così da poterlo inserire nelle future proposte per i cicloturisti francesi.

Hinault presenzierà, con il resto della delegazione francese, a tutti gli appuntamenti in programma: dagli scouting del territorio alla partecipazione alla Gran Fondo la Via del Sale di Cervia del 2 aprile, una delle manifestazioni di apertura della stagione cicloturistica dell'Emilia-Romagna che ogni anno richiama migliaia di partecipanti.
Sabato 1° aprile l'asso francese sarà anche protagonista della Pedalata col Campione, una prova cicloturistica organizzata per rendere omaggio a Marco Pantani e che si svolgerà lungo le strade che hanno visto più volte protagonista il Pirata, coinvolgendo tutti gli appassionati che in quei giorni saranno sulla Riviera dell'Emilia-Romagna per il week end dedicato alla Gran Fondo cervese.