Unione Rubicone e Mare: Polizia Municipale tra gestione degli eventi pubblici e antiabusivismo

Mercoledì 26 Luglio 2017 - Borghi

Progetti mirati e unione delle forze per contrastare l'illegalità e garantire la sicurezza urbana

La Polizia Municipale è attiva su più fronti in questa calda estate 2017: gestione della safety nei grandi eventi pubblici e contrasto all'abusivismo commerciale i due impegni che contraddistinguono una stagione più che impegnativa nel vasto territorio dell'Unione Rubicone e Mare. 

 

LA GESTIONE DELLE MANIFESTAZIONI PUBBLICHE

 

In stretto collegamento con la Prefettura di Forlì-Cesena la Pm si trova impegnata nell'attuazione delle nuove direttive ministeriali sulla gestione delle manifestazioni pubbliche: Notte Rosa, eventi sportivi, concerti estivi e tutto ciò in grado di creare assembramenti di persone, non solo in Riviera ma anche in collina, dove il cartellone di grandi concerti e manifestazioni copre l'intera estate.

 

LA PAROLA AI SINDACI DI SOGLIANO E RONCOFREDDO

 

“Così come richiesto dalla Prefettura - spiegano i sindaci di Sogliano Quintino Sabattini e di Roncofreddo Massimo Bulbi - è stato necessario creare tavoli di lavoro con gli organizzatori di eventi, per scongiurare ogni rischio di sovraffollamento creando percorsi mirati di accesso e dispersione della folla nelle aree pubbliche destinate allo spettacolo e intervenendo con ordinanze ad hoc per somministrazione di alcoolici e vendita di bottiglie in vetro. Un percorso che, oltre a piani di intervento, sopralluoghi e dispiegamento di risorse, implica anche la formazione degli operatori privati coinvolti in misure di tutela dell'incolumità di tutti”.

 

TASK FORCE TRA PM DELL'UNIONE E PM DI CESENATICO

 

Il contrasto all'abusivismo commerciale conta ora invece sulla neonata task force tra Pm dell'Unione e Pm di Cesenatico: dieci agenti e due ispettori dei due comandi insieme per stroncare il malcostume delle vendite illegali tipiche della stagione estiva.

 

LA PAROLA AI SINDACI DI CESENATICO E GATTEO

 

“Pienamente debellato il fenomeno della vendita in orario serale tra piazze e lungomare - spiegano i sindaci delle località balneari Matteo Gozzoli di Cesenatico e Gianluca Vincenzi di Gatteo - la task force si sta concentrando quotidianamente sull'arenile, dove già solo nel primo mese di attività sono stati stilati 137 verbali di sequestro e 36 di rinvenimento di merci abbandonate, per un totale di circa 6,500 articoli sequestrati. Bigiotteria, articoli per la casa, abbigliamento e accessori, ma anche massaggi e tatuaggi, o vendita di frutta in spiaggia senza autorizzazione né tantomeno rispetto delle norme igieniche”.

 

UN PO’ DI NUMERI

 

Trentadue (di cui cinque stagionali) gli agenti su cui può contare la Pm dell'Unione Rubicone e Mare per i territori di Savignano, Gatteo, Sogliano, Roncofreddo e Borghi. A presidiare gli oltre 300 km quadrati del territorio dell'Unione ci sono poi altri 26 agenti dei tre comandi di San Mauro Pascoli, Gambettola e Longiano, e 39 unità in forze al Comando di Cesenatico.

 

LA PAROLA AL PRESIDENTE DELL'UNIONE

 

“I progetti congiunti e mirati su alcune funzioni specifiche – concludono il presidente dell'Unione Filippo Giovannini e il sindaco di Borghi Piero Mussoni, che in Unione detiene la specifica delega alla Pm – stanno mostrando quanto la specializzazione riesca a dare risposte a specifiche esigenze di un territorio vasto e diversificato. Basti pensare agli arresti effettuati sia in spiaggia, con un uomo sorpreso a rubare sotto gli ombrelloni e in possesso di stupefacenti, che in strada nei servizi notturni, con due giovanissimi trovati in possesso di armi da taglio e dediti allo spaccio e decine di fermi, accertamenti per guida in stato di ebbrezza e infrazioni al codice della strada: un significativo contributo alla sicurezza urbana che dà man forte anche all'operato delle altre forze dell'ordine”.